8 Marzo a Este

GIOVEDÌ 1 MARZO – cinema Farinelli ore 21,00 – Cineforum 2012
Le Idi di marzo – Regia di George Clooney – con George Clooney, Ryan Gosling, Marisa Tomei
Il film racconta gli ultimi frenetici giorni della corsa per le primarie in Ohio, in cui un giovane addetto stampa viene coinvolto in uno scandalo politico che minaccia di compromettere la campagna elettorale, e finisce
invischiato in una rete di intrighi, pericolose manipolazioni di veterani della casta e sedotto da una stagista. Il film è un’intensa storia di sesso, ambizione, lealtà, tradimento e vendetta, ambientato nel contesto del potere e della politica del mondo di oggi
Ingresso Euro 5,00 o con tessera del cineforum – in collaborazione con Associazione “Non solo spettatori”

PUBBLICATO IL PROGRAMMA DI ATTIVITA’ CULTURALI “INTORNO ALL’8MARZO 2012”puoi scaricare il programma completo qui


VENERDI’ 2 marzo – ore 18,00 – biblioteca civica Dolfin Boldù presentazione del libro Lo sbaglio di FLAVIA PICCINNI, Rizzoli ed.
“Intorno all’8marzo” – incontro con giovani autori in collaborazionecon l’Associazione Spazio Aperto
Caterina gioca a scacchi e studia farmacia. È una studentessa mediocre ma come giocatrice sa sempre condurre i propri avversari dove vuole, fino a sbagliare la mossa decisiva. Quando però una variabile imprevista irrompe nel suo mondo e tutto sembra andare in frantumi , capirà che forse una via d’uscita c’è; a volte la vita stessa è una crudele partita a scacchi e ogni mossa può essere fatale. Altre info al link:
http://rizzoli.rcslibri.corriere.it/libro/5089_lo_sbaglio_piccinni.html

Da SABATO 3 a DOMENICA 11 marzo – Pescheria vecchia
Althedame – Il Fervore – Intorno all’8 marzo
Mostra di pittura e varie espressioni artistiche sul ruolo della donna nella comunicazione e nella cultura contemporanea e valorizzare la specificità della produzione artistica delle donne. Durante la rassegna si svolgeranno incontri e laboratori con la musica, la poesia, la moda.
Orario: tutti i giorni 10-12 (escluso il sabato) 16-19. Ingresso libero. Espongono:
pittura e affini: Roberta Spigolon, Sara Camon, Armanda Ceresoli Carnovich
fotografia e ritratti: Luisa Contarello, Dina Mazzuccato, Guerra M.Elisa, Simona Marchetti
scultura o tridimensionale: Gloria Rossi (sculture di creta); Laura Bettini (maschere di plastica) Serafina Guariento: (riciclo e recupero plastica e altri materiali); Agostina Zwilling: (abiti di feltro)
Inaugurazione sabato 3 marzo ore 17.30 con la partecipazione del Coro “Arcobaleno” diretto da Galia Berghi

DOMENICA 4 MARZO – Pescheria Vecchia
ore 10.30 
Giocoritratto: Laboratorio sul ritratto tenuto da Laura Bettini, per adulti e adolescenti a partire da 14 anni – Partecipazione libera
ore 17.00: La poesia non è in crisi e la crisi “chiama” la poesia. Incontro con Silvia Veronese – letture poetiche dal suo libro L’eco dell’aria .
6 marzo – ore 21 teatro Farinelli 
Stasera non Escort spettacolo comico con Margherita Antonelli, Alessandra Faiella, Rita Pelusio, Claudia Penoni Ingresso Euro 18,00/12,00 – prevendita presso negozio Discomagazine – piazza Maggiore, 3
Un gruppo di attrici comiche “scende in campo” per commentare con una satira dissacrante lo stato delle donne italiane di oggi. Partendo dal presupposto che per una donna contemporanea l’unico lavoro sicuro e ben remunerato sembra essere quello della escort. Le attrici posano il loro sguardo impietoso sulle disparità tra i sessi, sulla sessualità, sull’immagine offerta dai media,
sul mondo del lavoro. Un mondo, quello della società di oggi, talmente assurdo e paradossale da fornire un’infinità di spunti comici, sebbene di fronte alla desolazione di certi scenari il riso si faccia a volte amaro. Le attrici si alterneranno sulla scena tra monologhi e canzoni, guidate dalla conduzione di Alessandra Faiella, presentando al pubblico personaggi esilaranti quali: la majorette di Arcore, la desperate housewife di Pinerolo, l’antropologa esperta in tronisti, la giovane arrivista che fa carriera grazie al lato B,
la cantante di liscio Daccela e le velone. Quattro straordinarie attrici disposte a tutto pur di demistificare a colpi di risate i luoghi comuni sul mondo delle donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.