Giancarlo Piva presenta la sua coalizione

Appuntamento importante: da segnare subito in agenda!
 
L’appuntamento durante il quale Giancarlo Piva presenterà alla cittadinanza la coalizione che ne appoggerà la rielezione a Sindaco di Este.


2 pensieri su “Giancarlo Piva presenta la sua coalizione

  1. Credo che questa esperienza come sindaco sia terminata ha ridotto ESTE in una cttadina da cui fuggire piena di ostacoli,inquinamento e opere eseguite con soldi dei contribuenti da rifare secondo Lei questo è il modo di amministrare? o semplicemente fa molto comodo lo stipendio che riceve…purtroppo troppo comoda quella poltrona….

  2. Io credo invece che Piva sia stato un sindaco che, primo nella storia recente di Este, insieme alla giunta, hanno avuto la bontà e disponibilità di ascoltare le istanze di QUALSIASI cittadino, di qualsiasi colore politico e di qualsiasi età. Questo gli fà onore, gli vale secondo me il diritto di ricandidarsi e tutto ciò vale sicuramente il disagio di qualche errore nei lavori eseguiti, che lui stesso peraltro ha avuto l'onestà di ammettere.
    In termini di inquinamento l'amministrazione Piva ha chiesto e ottenuto di mettere on-line i dati della cementeria di este dopo moltissime e pressanti richieste alla stessa. Le altre amministrazioni precedenti hanno preferito sorvolare su questo tema, per paura di perdere voti e dare la colpa alle automobili e alle caldaie ma ahimè il nostro problema più grosso sono proprio le cementerie …. e adesso volgiamo anche rinnovarle …. e vogliamo fare gli inceneritori di pollina !!!! Sicuramente il comune di Este si è sforzato di dare delle risposte intelligenti al problema dell'inquinamento (Autoamica o Bikesharing) e si è adoperato contro gli inquinatori (raccolte di firme contro la pollina, ricorso al tar contro il revamping) questo è innegabile, chi dice il contrario o non è estense o e bugiardo!! Se qualcuno preferisce un sindaco che 4 giorni su 7 stà a Roma a schiacciare il bottone obbedendo agli ordini di via Bellerio, voti pure qalcun altro ma non si lamenti poi quando non riuscirà a parlare col sindaco perchè è a Roma …… forse due poltrone fanno molto più comodo di una.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.