La doppia faccia

Tra le altre notizie diffuse da Wikileaks si scopre che l’Italia ha fornito, tramite opinabili scambi commerciali, undici navi veloci alle milizie iraniane. 
Quando gli Usa domandarono al Governo Italiano di bloccare la fornitura a Teheran di 12 navi veloci con le quali l’Iran avrebbe potuto attaccare la flotta americana nel Golfo,  la richiesta fu accolta «solo dopo 11 mesi di resistenze, durante i quali le prime 11 navi furono comunque consegnate».  
Così , mentre nei comizi i politici di centrodestra tuonavano contro la “minaccia islamica”,  undici super motoscafi made in Italy sono stati consegnati alla Guardia della Rivoluzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.