La Lega inizia la campagna elettorale nel suo stile: la menzogna!


La Goisis nell’ultimo Consiglio Comunale dichiara che l’Amministrazione Comunale lascia senza pasto i bambini della mensa scolastica che non pagano.

 
E’ una menzogna vergognosa!

Gli alunni delle nostre scuole che usufruiscono del servizio di mensa scolastica sono circa 1000 di cui 100 sono esonerati dal pagamento in quanto le loro famiglie hanno un reddito ISEE al di sotto di 6.000 euro e mai a nessuno è stato rifiutato il pasto perché non in regola con i pagamenti.

La nostra Amministrazione ha sempre sostenuto che a nessun bambino sia negato il pasto a scuola. Tutti i nostri bambini mangiano nelle mense scolastiche senza nessun tipo di discriminazione legata al reddito delle loro famiglie. Il Sindaco Piva non è mai andato e mai andrà sui giornali perché lascia qualche alunno a pane ed acqua, cosa che invece è capitata a qualche sindaco sceriffo leghista della nostra Provincia!

Abbiamo messo davanti a tutti i nostri impegni l’attenzione ai problemi del sociale: solo lo scorso anno abbiamo gestito, senza tanti clamori, ben 15 casi di sfratto esecutivo e li abbiamo risolti senza strascichi e polemiche come è capitato in altri comuni.

Noi lavoriamo per risolvere i problemi gli altri parlano e, quando si tratta della Lega locale, lo fanno anche a vanvera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.