Revamping : il messaggio di Laura Puppato

Qui  potete leggere l’intervento di Laura Puppato sul Revamping.


in particolare segnalo il seguente passaggio:
“il quadro economico del progetto prevede un intervento di 160 milioni di euro. Ma tale investimento come può essere ammortizzato se già esiste una riduzione della produzione e un crollo della domanda e dei prezzi del cemento? Esiste infatti il fondato rischio che, per garantire il processo produttivo, vengano utilizzati rifiuti di ogni genere come Cdr o Pet-coke, uno scarto tossico e nocivo, considerato un combustibile grazie ad una legge del 2002.”
Che fa capire bene come sia insufficiente il generico impegno di non bruciare rifiuti (vedi anche il caso pollina!) ma come, piuttosto, sia necessario richiedere per il futuro (passi o non passi il revamping) l’impegno sul rispetto dei limiti di emissione dovuti agli inceneritori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.