zerozerocinque

 E’ stata presentata una proposta di legge per l’Istituzione di un’imposta sulle transazioni finanziarie in favore di interventi di solidarietà nazionale e internazionale, primo firmatario il deputato PD Sarubbi.  
Il ddl (n. C.3740) è sostenuto da parlamentari di tutti gli schieramenti ad eccezione della Lega Nord.


Nella proposta si prevede l’istituzione di una imposta sulle transazioni finanziarie (Itf), la cui aliquota giungera’ allo 0.05 per cento dopo l’adesione di almeno sei Paesi membri dell’Unione europea. La tassa si applica a tutte le transazioni finanziarie dirette o indirette, e compiute attraverso qualunque strumento finanziario, effettuate in Italia o da soggetti che operano nel nostro Paese. Sono esclusi i titoli di Stato (Bot, Bpt, Cct, Ctz) e quelli emessi dagli Enti territoriali (buoni ordinari comunali, provinciali e regionali). Il gettito della tassa sarà destinato per metà ai Paesi in via di sviluppo, e per metà alla solidarieta’ nazionale: il 50 per cento dei soldi andranno infatti ai Fondi per la cooperazione allo sviluppo, l’altro 50 per cento al Fondo nazionale per le politiche sociali.

Dalla webtv del parlamento, il video della conferenza stampa di presentazione.


Qui trovate informazioni più dettagliate 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.